Percorsi Ciclo-turistici

Il Comune di Valfornace sta implementando l’offerta turistica con la creazione di 8 percorsi di diversa difficoltà e lunghezza che permetteranno agli amanti di Mtb ed E-bike di conoscere le bellezze naturalistiche e storiche del suo territorio(Lago di Boccafornace, lago di Polverina, chiesa di San Giusto, santuario della Madonna del monte Aguzzo, chiesetta in alta quota di Santa Maria Maddalena e tanto altro..) facendo sport all’aria aperta.

Inoltre sono già disponibili tre stazioni di ricarica per E-bike con postazione per gonfiaggio gomme e piccole riparazioni a Pontelatrave, Pievebovigliana piazza Vittorio Veneto e Fiordimonte zona impianti sportivi.

 


 

VIOLA

(Pieveboviglia – S.M. Maddalena – M. Fiegni)

Lunghezza: 36,1 km
Dislivello: 1298 m
Quota massima: 1323 m s.l.m
Quota minima: 370 m s.l.m.
Tempo percorrenza: 3 h 30 min
Batteria residua (630 Wh – eco/trail): 1/5
Difficoltà tecnica: MEDIA
Impegno fisico: ALTO
Rapporti consigliati: pignone 51D

52% asfalto   44% sterrata   4% single track

profilo viola

GPXScarica il file .gpx del percorso VIOLA (450 KB)

 



CELESTE

(Pievebovigliana – M.te San Savino – S.Ilario)

Lunghezza: 21,9 km
Dislivello: 755 m
Quota massima: 890 m s.l.m
Quota minima: 433 m s.l.m.
Tempo percorrenza: 2 h 15 min
Batteria residua (630 Wh – trail/eco): 3/5
Difficoltà tecnica: DIFFICILE
Impegno fisico: MEDIO
Rapporti consigliati: pignone 51D
Percorribilità: da evitare in caso di pioggia o bagnato

52% asfalto    5% sterrata     43% single track

profilo celeste

GPXScarica il file .gpx del percorso CELESTE (269 KB)

 


VERDE

(Pievebovigliana – Campi – Pievetorina)

Lunghezza: 20,2 km
Dislivello: 634 m
Quota massima: 686 m s.l.m
Quota minima: 434 m s.l.m.
Tempo percorrenza: 1 h 30 min
Batteria residua (630 Wh – trail/eco):3/5
Difficoltà tecnica: FACILE
Impegno fisico: BASSO

85% asfalto  15% sterrata  0% single track

profilo verde

GPXScarica il file .gpx del percorso VERDE (241 KB)

 


GIALLO

(Pievebovigliana – Nemi – S.Ilario)

Lunghezza: 18.4 km
Dislivello: 548 m
Quota massima: 973 m s.l.m
Quota minima: 442 m s.l.m.
Tempo percorrenza: 1 h 30 min
Batteria residua (630 Wh – trail/eco): 3/5
Difficoltà tecnica: FACILE
Impegno fisico: BASSO

70% asfalto  30% sterrata  0% single track

profilo giallo

GPXScarica il file .gpx del percorso GIALLO (220 KB)

 


BLU

(Lago di Boccafornace – Lago di Polverina)

Lunghezza: 17,4 km
Dislivello: 335 m
Quota massima: 541 m s.l.m
Quota minima: 381 m s.l.m.
Tempo percorrenza: 1 h 30 min
Batteria residua (630 Wh – trail): 4/5
Difficoltà tecnica: FACILE
Impegno fisico: BASSO

76% asfalto  18% sterrato  6% single track

profilo blu

GPXScarica il file .gpx del percorso BLU (218 KB)


ROSSO

(Pievebovigliana – Roccamaia – S.Giusto)

Lunghezza: 26.1 km
Dislivello: 980 m
Quota massima: 773 m s.l.m
Quota minima: 373 m s.l.m.
Tempo percorrenza: 2 h
Batteria residua (630 Wh – eco/trail): 3/5
Difficoltà tecnica: FACILE
Impegno fisico: MEDIO

82% asfalto  14% sterrata  4% single track

profilo rosso

GPXScarica il file .gpx del percorso ROSSO (318 KB)


NERO

(Pievebovigliana – Mad.na di M. Aguzzo – Taro)

Lunghezza: 17,3 km
Dislivello: 544 m
Quota massima: 836 m s.l.m
Quota minima: 447 m s.l.m.
Tempo percorrenza: 1 h 30 min
Batteria residua (630 Wh – trail): 3/5
Difficoltà tecnica: DIFFICILE
Impegno fisico: MEDIO
Rapporti consigliati: pignone 51D
Percorribilità: da evitare in caso di pioggia o bagnato

30% asfalto    38% sterrata    32% single track

profilo nero

GPXScarica il file .gpx del percorso NERO (212 KB)


BIANCO

(Pievebovigliana – S.Maroto – Pievefavera)

Lunghezza: 36.9 km
Dislivello: 1007 m
Quota massima: 1020 m s.l.m
Quota minima: 315 m s.l.m.
Tempo percorrenza: 3 h 30 min
Batteria residua (630 Wh – eco/trail): 1/5
Difficoltà tecnica: MEDIA
Impegno fisico: ALTO
Rapporti consigliati: pignone 51D

58% asfalto  4% sterrata  38% single track

profilo bianco

GPXScarica il file .gpx del percorso BIANCO (463 KB)


CARATTERISTICHE SELCIATO:

asfalto: (strada asfaltata)
sterrata: (carrareccia o sterrata percorribile anche con normali automobili)
single track: (sentieri o sterrate non percorribili con normali automobili)

 

DIFFICOLTA’ TECNICA:

FACILE:  Indica un itinerario che non presenta particolari difficoltà. Si tratta di sentieri scorrevoli in sottobosco
o in aperta pianura che presentano un terreno con un buon grip o con ciottoli poco smossi.
La pendenza del percorso va da lieve a moderata.
Gli itinerari facili possono essere percorsi senza bisogno di particolari capacità tecniche.

MEDIA: Negli itinerari medi si troveranno piccoli ostacoli come radici poco sporgenti piccole pietre e la presenza
di canali di scolo. Il terreno può a volte essere poco compatto e la pendenza raggiunge al massimo il 40%.
E’ necessario che si mantenga sempre un buon livello di concentrazione. I passaggi più difficili richiedono
un uso misurato dei freni e la capacità di influire sulla traiettoria attraverso lo spostamento del corpo.
Gli itinerari medi possono essere percorsi se si conoscono le tecniche di guida basilari della mountain bike.

DIFFICILE: Indica itinerari dove è possibile incontrare terreni scivolosi e con poco grip soprattutto in condizioni di bagnato.
E’ possibile incontrare ostacoli più impegnativi come radici sporgenti, pietre, gradoni su roccia e canali di scolo più profondi.
La pendenza in alcuni tratti può superare il 40%. La capacità di frenare in ogni momento e di spostare il baricentro
sono tecniche necessarie, così come la capacità di controllare con precisione la frenata.
Gli itinerari difficili possono essere percorsi se si possiedono buone tecniche di conduzione della bici in discesa.

torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di Valfornace dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Privacy | Note legali